OPPIDA AMINEA

oppida-aminea-logo-bianco
line white

icon facebook

sannio

OPPIDA AMINEA

Tenuta Oppida Aminea

La Campania avrebbe ospitato due delle quattro isole dell’Arcipelago Muratori: questo lo sapevamo da quando ci siamo messi alla ricerca di territori veri, capaci di dare emozioni attraverso il vino e i suoi uomini. La Campania viticola è praticamente tutta vulcanica e questo aspetto la contraddistingue dal semplice Sud, caldo e assolato. Il Vesuvio, nel tempo, ha disegnato il profilo del paesaggio ma ha anche dato le sue caratteristiche ai suoli, che vicini alle sue pendici, sono dominati dai tufi e lapilli, mentre a distanza ne risultano caratterizzati solo in superficie, ma sempre in modo unico. Così, camminando ed esplorando la Campania viticola, ci siamo trovati a pensare al Sannio Beneventano, terra di agricoltori per eccellenza e terra di antica viticoltura per tradizione. Ai confini con la classica Irpinia abbiamo trovato un sito straordinario, una unica collina su matrice calcarea coperta da qualche decina di centimetri di lapilli e tufi che la rendono come un’isola nel panorama beneventano. Terra fertile in superficie, tenace in profondità quasi un’icona del carattere sannita: accogliente e ospitale ma custode fedele del paesaggio.

E adesso la cantina, nel colmo della collina, a ricordare un’antica masseria. Si tratta di una costruzione lineare ed essenziale che racchiude il senso enologico che vogliamo dare ai nostri vini: rispetto della materia prima, vinificazione a metro zero, in mezzo alle vigne, con possibilità di assecondare le uve in acciaio o legno in funzione delle loro caratteristiche.
Poi il vino ne deve essere l’espressione. Così il vigore della Falanghina deve tradursi in un vino sapido e acido con aromi di frutta e fiori freschi, l’eleganza del Fiano con i suoi germogli che tendono verso il cielo e con le sue larghe foglie che nascondono i

grappoli deve realizzarsi in un vino fine, delicato che col tempo diventa solare, le piccole foglie del Greco con i suoi delicati germogli che “creano” l’ombra ai piccoli grappoli non possono che dare un vino intenso, acido con quegli aromi di erbe secche che si sentono calpestando la terra arida e quella sapidità tipica dei suoli vulcanici.
Questi solo alcuni esempi di come le impressioni che si possano percepire camminando lungo i filari possano diventare vino. Oppida Aminea è tutto, questo con una viticoltura che da sempre è consapevole dei fragili equilibri del territorio su cui insiste trasferendo questa esperienza in bottiglia.

oppida aminea

le Varietà Gialle

La Campania ci ha da sempre affascinato per non essere stata “colonizzata” dalla genetica viticola globalizzata, ricca e orgogliosa di aver conservato le sue varietà storiche se non native.  Approdati nel Sannio beneventano abbiamo pensato che il vino non sarebbe potuto essere semplicemente bianco: qui abbiamo respirato cultura e storia ed abbiamo immaginato il vino delicatamente ma intensamente GIALLO, non tanto nel suo colore ma nella espressione organolettica che avrebbe dovuto rappresentare tutta la peculiarità del suo ambiente: caldo d’estate, siccitoso ad agosto ma fresco nelle notti  settembrine e freddo in inverno.  Abbiamo pensato di conservare alcuni fra i vitigni nativi più belli, testimoni della storia della Campania viticola, come un tesoro che però deve essere tramandato e fatto conoscere. Non solo Falanghina, Fiano e Greco ma anche Coda di Volpe, Sanginella, Catalanesca, Pallagrello, Agostinella, Asprinio e tanti altri ad arricchire l’immagine viticola della Tenuta di Oppida Aminea.

Su molte delle varietà native campane si è persa conoscenza enologica e quindi aspirazione nostra di ricostruirla, studiando e sperimentando. Varietà naturalmente resistenti alle malattie ed altre molto sensibili, grappoli grandi ed altri piccolissimi, viti molto vigorose ed altre apparentemente deboli, piante che crescono verso il sole ed altre ricadenti: questo il senso di una viticoltura impossibile da standardizzare, capace di esaltare le capacità dell’uomo di osservare ed agire di conseguenza.

sannio

I VIGNETI DELLA TENUTA

SANNIO

oppida aminea

I NOSTRI VINI

oppida-aminea-campania-caucino

CAUCINO
Greco del Sannio DOC

oppida-aminea-campania-caracena

CARACENA
Falanghina del Sannio DOC

oppida-aminea-campania-pelike

PELIKE
Fiano del Sannio DOC

oppida-aminea-campania-coda-di-volpe

CODA DI VOLPE
del Sannio DOC

oppida-aminea-campania-simbiotico

SIMBIOTICO
Campania Bianco IGT

Oppida Aminea Sannio

The Estate of yellow grapes typical of Campania region